Attraverso una fitta sequenza di uscite sulla rivista del settore "Edilizia e Territorio (gruppo Il Sole 24 Ore) SOMIT s.r.l. vuole far conoscere il nuovo mezzo a tutti i possibili clienti del settore delle opere marittime. Così sono stati pubblicati articoli che elencano sinteticamente le principali caratteristiche del Backhoe Dredge "BUCEPHALUS", tra le quali ad esempio:

- "BUCEPHALUS" è l'unica motonave per opere marittime nel suo genere a battere italiana;

- "BUCEPHALUS" è autopropulso: completamente autonomo, dispone di 2 motori di propulsione da 447 kW cadauno, di un Bow Thruster da 180 kW, non necessita del supporto di alcun rimorchiatore. Per tanto si ha un notevole risparmio di costi;

- "BUCEPHALUS" è dotato di un "Sistema di Mantenimento automatico dell'Assetto Longitudinale e Trasversale", progettato da SOMIT s.r.l.;

- L'escavatore Liebherr R 984 C, fissato solidamente al Backhoe Dredger per lavori di precisione (es. dragaggi selettivi ambientali), può essere svincolato e facilmente spostato in altre posizioni o sbarcato e sostituito con altre attrezature in funzione delle esigenze lavorative riscontrate nelle opere marittime da realizzare.

Per visualizzare gli articoli pubblicati su "Edilizia e Territorio" clicca QUI'.